Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 17981
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[München], 14. Oktober 1925

Betreff
Sul quarto centenario della riforma protestante nell'anno 1917
Mi è pervenuto il venerato cifrato dell'E. V. R. N. 4 diretto a Berlino il 12 corrente.
Trovandomi di passaggio per Monaco ho potuto avere dal Sig.  Barone von Stengel, Consigliere ministeriale nel Ministero degli Esteri, esatte informazioni circa la partecipazione del Governo bavarese alle feste per il quarto centenario della riforma protestante nel 1917. V. E. troverà qui accluso l'Appunto rimessomi dal sullodato Barone.
Da esso risulta che il giorno 24 Ottobre di quell'anno la Chiesa protestante della Baviera tenne in Norimberga, città, come è noto, prevalentemente protestante, un servizio religioso ed una adunanza, cui parteciparono le Autorità locali governative e municipali, mentre il
52v
Governo coll'approvazione del Re fu rappresentato dal Consigliere governativo superiore del Ministero del Culto Signor Hezner.
Per ben comprendere il significato di tale partecipazione, occorre ricordare che, secondo l'antica Costituzione bavarese, basata sul principio della parità in materia confessionale, la Chiesa protestante era riconosciuta dallo Stato ed anzi il Re di Baviera era per essa il summus episcopus . Data questa situazione giuridica, era pur troppo difficile di evitare che il Governo fosse in qualche modo rappresentato a quella centenaria ricorrenza; tuttavia ad essa non intervenne né il Re, né un membro della Famiglia Reale, né un Ministro di Stato, ma, come si è accennato, un semplice funzionario governativo. La festività, del resto, - come rammento di aver riferito allora con speciale Rapporto -, ebbe in tutta la Germania, a causa della guerra, una forma relativamente modesta e, almeno per quanto possa ricordare, non aggressiva verso i cattolici.
53r
L'anzidetto Appunto aggiunge non essere noto che alla festività tenutasi in Monaco il 31 Ottobre ed il 1º Novembre avesse preso parte un rappresentante del Governo.
Il medesimo Appunto fa parola anche di una Notificazione del Ministero del Culto del 12 Ottobre 1917, in virtù della quale gli scolari ed i maestri protestanti ebbero vacanza tutto il giorno 31 Ottobre e la mattina del 1º Novembre, nonché di altra ordinanza dell'intiero Gabinetto, che egualmente concedeva la esenzione dal servizio agli impiegati ed inservienti protestanti per poter partecipare alle festività del 31 Ottobre.
Chinato
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 14. Oktober 1925 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 17981, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/17981. Letzter Zugriff am: 26.02.2020.
Online seit 24.06.2016, letzte Änderung am 25.02.2019