Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 331
Schioppa, Lorenzo an Gasparri, Pietro
München, 05. März 1920

Regest
Schioppa bestätigt den Erhalt der Weisung vom 14. Februar 1920, in der Gasparri angeordnet hat, die Aussage Georg Heims, der Heilige Stuhl bevorzuge die Trennung Bayerns vom Reich, zu dementieren. Nach Schioppas Einschätzung machte diese Aussage nicht nur beim niederen Klerus, sondern auch in politischen Kreisen großen Eindruck. Um diesen zu revidieren, ließ er dem "Bayerischen Kurier" ein Dementi zukommen, das er dem Bericht beilegt. Demnach hält sich der Heilige Stuhl prinzipiell von Angelegenheiten rein politischer Natur, wie diese eine sei, fern. Den Satz in der Zeitung, "Wir haben die folgende Notiz von kompetenter Seite erhalten", hatte Schioppa nicht autorisiert.
Betreff
La Santa Sede ed il separatismo bavarese
Eminenza Reverendissima,
È pervenuto soltanto ora a questa Nunziatura il venerato Dispaccio di Vostra Eminenza Reverendissima Nr. B=2435 in data del 14 Febbraio p. p., in cui l'Eminenza Vostra ordina di smentire una asserzione attribuita al Deputato Dr. Heim, secondo la quale la Santa Sede avrebbe mostrato le sue preferenze per la separazione della Baviera dall'Impero tedesco.
Siccome Vostra Eminenza nel medesimo sullodato Dispaccio ordina parimenti che venga nel miglior modo possibile corretta la profonda impressione che la dichiarazione predetta del Signor Heim avrebbe prodotta nel Clero inferiore della Baviera e siccome – a quanto è a mia conoscenza – anche in ambienti politici la menzionata dichiarazione avrebbe provocata simile impressione, così ho creduto opportuno, usando le parole stesse del citato Dispaccio, di far pubblicare dal "Bayerischen Kurier", senza alludere peraltro alla as-
2v
serzione del Dr. Heim, la seguente nota in forma di telegramma inviato al giornale da Roma: "Smentite recisamente che la Santa Sede abbia mostrate le sue preferenze per la separazione della Baviera dall'Impero tedesco. Il Vaticano, che ha come principio constante di tenersi estraneo da ogni questione meramente politica, anche in questo caso non ha fatto alcuna manifestazione nel senso indicato".
Le parole che nel giornale precedono questa nota: "Riceviamo da fonte competente la seguente notizia", sono state messe senza mia autorizzazione.
Mentre intanto ho l'onore di qui unire il testo tedesco della Nota in questione, che è stata riprodotta anche da altri giornali, mi chino umilmente al bacio della Sacra Porpora e con sensi di profondissima venerazione mi pregio confermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
Obblmo devmo umilmo servo
Lorenzo Schioppa
Uditore
Empfohlene Zitierweise:
Schioppa, Lorenzo an Gasparri, Pietro vom 05. März 1920 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 331, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/331. Letzter Zugriff am: 19.07.2019.
Online seit 14.01.2013, letzte Änderung am 29.09.2014