Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 9499
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 07. Juli 1918

Regest
Pacelli leitete weisungsgemäß das Reskript an Erzbischof Faulhaber weiter, mit dem der Papst König Ludwig von Bayern die Befugnis erteilt, dass im Königlichen Palais Wittelsbach die Messe gelesen und das allerheiligste Sakrament aufbewahrt werden darf.
Betreff
Ricevimento e trasmissione di un Rescritto per S. M. il Re di Baviera
Eminenza Reverendissima,
Insieme al venerato Dispaccio dell'Eminenza Vostra Reverendissima N. 66918 in data del 26 giugno p. p. ho regolarmente ricevuto il Rescritto col quale il Santo Padre si è benignamente degnato di concedere a Sua Maestà il Re Ludovico di Baviera – Che l'aveva implorata – la facoltà di poter far celebrare la Santa Messa nel Palazzo Reale di "Wittelsbach" e di conservarvi il SSmo Sacramento.
Nell'assicurare Vostra Eminenza che senza indugio ho rimesso a Mons. Arcivescovo di Monaco il prelodato Rescritto, pregandolo di farlo pervenire all'Altissima Sua destinazione, ho l'onore di chinarmi umilmente al bacio della Sacra Porpora e di confermarmi con sensi di profondissima venerazione
di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 07. Juli 1918 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 9499, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/9499. Letzter Zugriff am: 06.04.2020.
Online seit 20.12.2011, letzte Änderung am 29.01.2018