Dokument-Nr. 5193
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio
Vatikan, 29. Juni 1918

Regest
Gasparri weist Pacelli an, die Haltung der Reichsregierung zu möglichen Friedensverhandlungen zu prüfen, weil die Reaktion auf eine kürzlich gehaltene Rede Kühlmanns darauf schließen lässt, dass sie nicht abgeneigt wäre. Sollte dies der Fall sein, wäre der Heilige Stuhl bereit, sich auch um eine Vermittlung in Bezug auf andere Staaten zu bemühen.
[Kein Betreff]
Riservata-Personale
Monsignore Carmo
I giornali hanno pubblicato il sunto del recente discorso di Kuehlmann, attaccato violentemente dai conservatori e pangermanisti; il che indica che il discorso era orientato verso la pace più di quanto apparisse dal sunto pubblicato, e non dubito che Kuehlmann esponesse il pensiero del Governo.
Voi potete meglio conoscere il pensiero del Governo; informatevene in modo da escludere ogni dubbio e se per questo aveste bisogno di abboccarvi col Cancelliere, io vi autorizzo a fare una corsa a Berlino nel più stretto incognito. Promettendo il più assoluto segreto, domandate come il Governo tedesco accoglierebbe una mediazione verso la pace e quali concessioni sarebbe disposto a fare in Occidente. Belgio, Francia, Alsazia-Lorena. La S. Sede non sarebbe aliena dal tentare simile mediazione se prima non ha <avesse>1 un qualche affidamento da ambedue i gruppi belligeranti al Governo tedesco non dovrebbe sfuggire che le sorti della guerra, se finora sono state favorevoli alla Germania, non sono però decise; e nell'ipotesi più favorevole i sacrifici e le sofferenze dell'umanità intera e della stessa Germania non sarebbero compensati dai vantaggi della prosecuzione della guerra. Insomma procurate inchinare gli animi verso la pace sia pure con qualche sacrificio; ed informatemi del pensiero intimo del Governo tedesco; dietro le vostre informazioni io deciderò se vi è da far qualche cosa nell'altra parte.
Saluti affettuosi
P. C. Gasparri
All'Abate Benedettino potete dar copia della nostra risposta alle lagnanze dell'Imperatore.
1Hds. durchgestrichen und eingefügt vom Verfasser.
Empfohlene Zitierweise
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio vom 29. Juni 1918, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 5193, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/5193. Letzter Zugriff am: 08.12.2022.
Online seit 20.12.2011.