Dokument-Nr. 9952
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[München], 12. Oktober 1920

Regest
In Bezug auf das Gesuch von Emilio Franceschini, Präsident der italienischen Genossenschaft in Stuttgart, an den Heiligen Vater um finanzielle Unterstützung italienischer Kinder, teilt Pacelli mit, die vom Heiligen Vater übersandte Summe von 10.000 Lire werde über das katholische Caritassekretariat in Stuttgart verteilt. Franceschini bittet um eine Audienz beim Papst, um sich im Namen der Gesellschaft bedanken zu können.
Betreff
Per il Signor Emilio Franceschini, Presidente della Cooperativa italiana di Stoccarda
Con venerato Dispaccio N. B.= 4695 in data del 2 aprile scorso l'E. V. R. mi ordinava di far distribuire, a mezzo della locale Autorità ecclesiastica, se e nel modo che a questa sembrasse opportuno, la somma di Lire diecimila a favore dei bambini della Colonia italiana, per i quali il Signor Emilio Franceschini, Presidente della Cooperativa Italiana di Stoccarda, aveva inviato una supplica al S. Padre.
In esecuzione di tale ordine mi indirizzai senza indugio come ebbi già l'onore di significare all'E. V. col mio rispettoso Rapporto N. 16353, al Revmo Mons. Keppler, Vescovo di Rottenburg, il quale con lettera del 25 di quello stesso mese di Aprile, mi comunicava che ben volentieri avrebbe provveduto alla distribuzione di quella somma per mezzo del Segretariato cattolico di Carità di Stoccarda.
Ora il menzionato Signor Franceschini mi ha partecipato che, dovendosi egli recare a Roma per affari, ha avuto dalla suddetta Società, in una adunanza generale tenutasi il 5 del corrente mese, l'incarico di ringraziare l'Augusto Pontefice a nome di tutta la Colonia italiana per quella cospicua offerta, ed ha quindi chiesto a questa Nunziatura una raccomandazione per
171v
ottenere l'onore di una Udienza pontificia, della quale ha tanto più vivo desiderio, essendo, come egli afferma, buon cattolico.
Nel riferire quanto sopra all'E. V. per quelle disposizioni che stimerà del caso, m'inchino
171r, oben mittig über dem Textkörper hds. von unbekannter Hand vermerkt, vermutlich von einem Nuntiaturangestellten: "C".
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 12. Oktober 1920, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 9952, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/9952. Letzter Zugriff am: 10.12.2022.
Online seit 14.01.2013, letzte Änderung am 01.10.2013.